02 • 10 • 2020

                                                                                                                                                                                                                                                21 settembre, 2020            

Fonti confidenziali citate da Reuters riportano che la startup insurtech Root Insurance ha stretto accordi con Goldman Sachs per avviare i lavori relativi alla propria quotazione in Borsa, prevista tra la fine del 2020 e l’inizio del 2021. Root si aggiungerebbe così alla lista di compagnie insurtech entrate nei mercati nel corso dell’ultimo anno: tra queste troviamo SelectQuote, che lo scorso maggio ha raccolto $360 miliioni con una valutazione stimata pari a $3,25 miliardi; e Lemonade, che in luglio ne ha raccolti $319 con una valutazione di $1,6 miliardi. Root è attualmente valutata tra i $5 e i $6 miliardi.

Per approfondire clicca qui