27 • 07 • 2020

                                                                                                                                                                                                                                                                                    La startup tech Payfone ha chiuso un round di investimenti da $100 milioni guidato da Apax Digital, a cui hanno preso parte anche Sandbox Insurtech Ventures, MassMutual Ventures e Synchrony. Tramite la sua piattaforma digitalizzata Payfone permette di identificare e verificare l’utilizzo di dati, gli accessi e le operazioni effettuate a partire dai telefoni cellulari degli utenti. Tra i clienti di Payfone troviamo compagnie assicurative, aziende sanitarie e banche, che utilizzano i servizi della startup nei loro backend per tracciare l’affidabilità delle transazioni effettuate dagli utenti e i loro accessi sui sistemi digitali. “Nel 2019 abbiamo processato 20 miliardi di autenticazioni digitali, e la cifra aumenta del 70% ogni anno” ha detto Rodger DesaiCeo e co-founder della startup.  

Per approfondire clicca qui