16 • 08 • 2020

PostePay , la società dei pagamenti e delle telecomunicazioni del Gruppo Poste Italiane, ha partecipato al round da 35 milioni di dollari della fintech americana Volante Technologies.
Quest’ultima fornisce soluzioni di pagamento e messaggistica finanziaria su cloud e on-premise. L’aumento di capitale è stato guidato da Wavecrest Growth Partners. Hanno partecipato anche BNY Mellon, Citi Ventures e Visa Inc, già partner strategici della fintech.

Il cofondatore e managing partner di Wavecrest Vaibhav Nalwaya entrerà nel Consiglio di amministrazione di Volante Technologies. Quest’ultima impiegherà i capitali raccolti per accelerare l’espansione della sua tecnologia cloud in tutto il mondo, nei vari segmenti di mercato e settori.
In particolare, saranno investiti in R&S, miglioramento delle capacità di ingresso su nuovi mercati, costruzione di business operations.
PostePay ha siglato anche un accordo con Volante Technologies, che rafforzerà ulteriormente il programma di modernizzazione dei servizi di pagamento del Gruppo Poste Italiane, sviluppando la piattaforma di open banking, consentendo pagamenti istantanei e fornendo una nuova modalità di accesso alle reti interbancarie tradizionali.

Leggi l’articolo