Investimenti - 30 • 09 • 2021

L’Europa rincorre la scena internazionale e si fa avanti con ambiziosi investimenti

 

UK’s Marshmallow becomes second unicorn startup with black founders

8 settembre, Yahoo Finance

Dopo aver chiuso un round di investimenti di Serie B da 85 milioni di dollari (61 milioni di sterline), la startup insurtech Marshmallow ha raggiunto una valutazione da 1,25 miliardi di dollari ed è quindi entrata a far parte del circolo degli unicorni insurtech britannici. Nata nel 2017 da un’idea di David Goatè, Oliver e Alexander Kent-Braham, Marshmallow opera nel settore delle polizze auto e offre prodotti economici pensati per i clienti che non rientrano nelle categorie tradizionalmente servite dal settore come gli immigrati, gli expat e coloro che viaggiano di frequente nel Regno Unito. Fino a oggi la compagnia ha servito più di 100 mila clienti, impiega circa 170 persone e ha in programma di assumerne altre 400 nel corso dei prossimi due anni. I nuovi fondi saranno utilizzati per entrare in nuovi settori e favorire l’espansione internazionale.


PER APPROFONDIRE

_______________________________________________________________________________

UAE’s KLAIM raises $1.6M as part of plans to expand into KSA and US

10 settembre, Mobile Health News

Klaim, startup insurtech di Dubai, ha raccolto 1,6 milioni di dollari con un round di investimenti di Serie A guidato dal fondo saudita Mad’a Investments. Il totale dei fondi raccolti dalla startup, lanciata nel dicembre 2020, raggiunge così i 2,7 milioni di dollari. Klaim opera nel settore delle polizze mediche e punta ad “aiutare i fornitori di servizi sanitari a ricevere i pagamenti dovuti senza ritardi”, un problema molto diffuso negli Emirati Arabi Uniti e non solo. I servizi della startup permettono infatti di semplificare la gestione dei crediti, accelerare le tempistiche dei pagamenti e avere sempre sotto controllo la propria situazione assicurativa e finanziaria grazie a una dashboard aggiornata in tempo reale. In futuro, Klaim punta a espandersi in Arabia Saudita.


PER APPROFONDIRE

_______________________________________________________________________________

Insurtech Innovator, Five Sigma, Raises $12 Million to Accelerate Growth and Expansion Plans

13 settembre, Yahoo Finance

L’insurtech israeliana Five Sigma ha raccolto 12 milioni di dollari in un round di investimenti di Serie A guidato da 83North a cui hanno partecipato anche O.G. Tech, Xceedance e iGlobe Partners. Il totale dei fondi raccolti dalla compagnia dalla sua fondazione, nel 2017, raggiunge così i 18 milioni di dollari. Five Sigma offre una piattaforma integrata che permette alle compagnie assicurative convenzionate – tra cui colossi come Hippo, Qover e Palomar – di rendere più rapida ed efficiente la gestione end-to-end dei sinistri e delle pratiche per le aziende attive nei settori delle polizze commerciali e su danni e infortuni. I nuovi fondi saranno utilizzati per accelerare la crescita e migliorare i prodotti offerti.


PER APPROFONDIRE

_______________________________________________________________________________

Envelop Risk Announces $130 Million Series B financing led by SoftBank Vision Fund 2

14 settembre, Envelop Risk

Envelop Risk ha raccolto 130 milioni di dollari con un round di Serie B guidato SoftBank Vision Fund 2. Basata a Bristol, nel Regno Unito, Envelop opera come re-assicuratore per compagnie internazionali che hanno a che fare con i rischi cyber fornendo, inoltre, servizi di monitoraggio dei prezzi e supporto per la gestione delle compensazioni. Per operare la startup utilizza strumenti all’avanguardia nell’ambito dell’analisi dei dati, dell’intelligenza artificiale e del machine learning, grazie ai quali è in grado di sviluppare prodotti assicurativi e re-assicurativi personalizzati. Dal 2018 a oggi Envelop Risk ha fornito coperture per più di 250 milioni di dollari, e i nuovi fondi saranno utilizzati per espandere le proprie attività, migliorare la tecnologia e avviare nuove partnership.


PER APPROFONDIRE

_______________________________________________________________________________

Hedvig banks $45M to expand its millennial-focused insurance service in Europe

29 settembre, TechCrunch

45 milioni di dollari: questa la cifra raccolta dalla startup insurtech svedese Hedvig con il suo ultimo round di investimenti, di Serie B, guidato da Anthemis con la partecipazione di Cherry Ventures, Obvious Ventures e CommerzVentures. Nata nel 2017, Hedvig offre polizze assicurative su viaggi, incidenti, casa e proprietà personali pensate appositamente per una clientela di giovani adulti: tra i 70 mila clienti attualmente serviti dalla startup, infatti, la maggior parte ha meno di 30 anni. Oltre che nella nativa Svezia i servizi di Hedvig sono disponibili in Norvegia e Danimarca, e la compagnia ha in programma di utilizzare i nuovi fondi per espandersi in Scandinavia. Lo scorzo marzo, inoltre, Hedvig ha ottenuto licenza per operare a livello europeo, passando così da MGA ad assicuratore full-stack.