13 • 05 • 2020

                                                                                                                                                                                                                                                                                                        21 aprile, 2020

La startup californiana Hippo, attiva nel settore delle assicurazioni immobiliari, sta guardando al lato positivo della quarantena. “Le cose stanno andando piuttosto bene” ha detto Rick McCathron, Chief Insurance Office, nel podcast di Digital Insurance. “I servizi che offriamo sono obbligatori, quindi non risentono dei problemi macro-economici”.  La pandemia ha però spinto Hippo a concentrarsi sull’offerta di prodotti virtuali: “Prima, il nostro focus era sulle abitazioni. Ora, con la pandemia, migliorare e promuovere i check-up virtuali è diventata la nostra priorità”.

Per approfondire clicca qui